RePiave
RePiave
Un nuovo corso per il Basso Piave

Tenuta La Spiga – Cuor di Noce

Contatti
Telefono:
0421237117
Indirizzo:
Via Sette Casoni 4, loc. Torre di Fine, 30020 – Eraclea (VE)
E-mail:
info@cuordinoce.it
Sito internet:
https://www.cuordinoce.it/
Social:
Servizi:
Cereali, Dolci, Grano, Mais, Noci, Nocino, Prosecco, Soia

L’azienda e la sua storia

La nascita della Tenuta La Spiga si colloca nei primi anni del ‘900 nel territorio di bonifica della località che oggi chiamiamo Torre di Fine, a pochi passi da Eraclea. L’azienda è guidata storicamente dalla famiglia veneziana Gaggia che, nel corso del secolo, ha trasformato la tenuta in un esempio di innovazione grazie ad importanti investimenti in ambito agronomico e tecnologico e, non da ultimo, in formazione continua del proprio personale. Oggi Tenuta La Spiga è un’azienda poliedrica dove si coltivano noci, cereali, mais, grano e soia e si produce anche un ottimo prosecco.

 

 

Il Noce, in particolare, è coltivato in questi terreni dagli anni Novanta nel rispetto dell’ambiente e dell’uomo secondo le regole della produzione integrata: una distesa di 140 ettari di alberi delle varietà Lara e Chandler che hanno dato vita al famoso marchio Cuor di Noce.

 

 

Prodotti e servizi

Tenuta La Spiga ha realizzato nel 2017 un nuovo impianto di lavorazione delle Noci e ha creato un punto vendita dove è possibile assaggiare le noci coltivate in loco scoprendo le differenze tra una varietà e l’altra, gustare golosi dolcetti artigianali come biscotti e crostate, ma anche assaporare il prosecco e il nocino che vengono prodotti dall’azienda.

 

 

Situazione attuale

«Non ci siamo fermati perché di fatto la Natura non si ferma, e questo un agricoltore lo sa bene!».

Il personale dell’azienda ci racconta di aver continuato il lavoro in campagna seguendo i ritmi stagionali delle Noci e delle altre colture. La Tenuta ha applicato fin da subito i vari protocolli per il contenimento della diffusione del Covid-19, rispettando le distanze, utilizzando guanti e mascherine.

Il punto vendita però, prima sempre pieno di clienti affezionati, si è svuotato creando un’atmosfera surreale: «tutto tace, per intere giornate, non ci sono rumori né persone…nulla».

Il negozio è stato chiuso per qualche settimana, riaprendo successivamente per i cittadini locali dal lunedì al venerdì e attivando nel proprio sito il servizio di e-commerce per i clienti che non possono raggiungerlo.

 

 

Iniziative per ripartire

Il personale di Tenuta La Spiga guarda con fiducia al futuro ed è consapevole che presto le persone torneranno a popolare il punto vendita.  Si augura inoltre che i nuovi clienti che si sono avvicinati ai loro prodotti in questo periodo di quarantena si ricordino di loro e delle loro noci anche quando potremo di nuovo spostarci normalmente, tornando ad acquistare in loco o sul sito. Per questo motivo continueranno a utilizzare i canali social, a sfruttare promozioni pubblicitarie e campagne.

Nel frattempo, le attività agricole proseguono: «con il nuovo raccolto ci stiamo organizzando per la gestione del personale (durante la lavorazione passiamo da 10 a 40 dipendenti circa) e degli spazi. Non sarà semplice visto che prevedono una nuova ondata a ottobre, proprio durante la raccolta e la lavorazione delle noci!». La Natura non si ferma, è proprio il caso di ribadirlo.