RePiave
RePiave
Un nuovo corso per il Basso Piave

Il miele di Lea

Contatti
Telefono:
3490848328
Indirizzo:
Via Guaianette 43, 30020 - Noventa di Piave
E-mail:
p.rudyanna@gmail.com
Social:
Servizi:
Produzione di miele

L’azienda e la sua storia

Rudy e Anna Silvia producono il loro miele artigianale a Noventa di Piave, in Provincia di Venezia. Tutto è nato cinque anni fa, quando un amico apicoltore chiede a Rudy di aiutarlo: ha necessità di recuperare un nuovo sciame. Una volta acquistato, però, gli dice: “Queste api sono tue, arrangiati”.

Rudy già conosce le basi dell’apicoltura, ma di fronte al regalo dell’amico resta senza parole: poi, insieme ad Anna Silvia, inizia a produrre miele nella loro casa, inizialmente in piccolissime quantità, in seguito per soddisfare richieste più numerose.

I due ragazzi decidono di avviare un’attività commerciale vera e propria: con un piccolo investimento trasformano il garage di casa in laboratorio, acquistano nuove attrezzature e iniziano la produzione per la vendita. E’così che nasce Il Miele di Lea.

Prodotti e servizi

Rudy e Anna Silvia propongono quattro tipi di miele artigianale, frutto dei fiori spontanei che nascono lungo il Piave: Millefiori, Tarassaco, Tiglio, Acacia. E poi c’è la melata, una sostanza zuccherina prodotta da piccoli insetti che si nutrono della linfa delle piante: le api raccolgono la melata e la trasformano in un miele particolarmente apprezzato dagli sportivi perchè meno dolce ma più ricco di sali minerali.

Tutte le fasi di produzione sono condotte manualmente, dalla smelatura al passaggio in centrifuga dei telai su cui si raccoglie il miele: le condizioni ambientali sono rigidamente controllate per evitare che il miele fermenti e per garantirne la perfetta conservazione.

Nel vasetto di miele trovi noi, casa nostra, le nostre chiacchiere con chi viene a trovarci”: questo è il segreto del Miele di Lea. A proposito, chi è Lea? “Lea è nostra figlia”, raccontano Anna Silvia e Rudy: una bambina di cinque anni nata insieme al loro miele.

Progetti e iniziative

Il Miele di Lea aderisce al circuito delle Piccole Produzioni Locali del Veneto, aziende alimentari che offrono prodotti tradizionali del territorio in quantità limitata: la qualità dei prodotti e il rispetto delle norme igieniche sono verificate con controlli rigorosi, per tutelare i clienti finali.

Rudy e Anna Silvia hanno avviato relazioni e collaborazioni con professionisti e artigiani del territorio: le etichette semplici ed eleganti dei loro vasetti sono state progettate a quattro mani con un esperto di marketing e design, mentre le confezioni regalo in legno e i coprivasetto di stoffa e all’uncinetto sono realizzati da artigiani locali.

Per ripartire

L’apicoltura non si è fermata con la crisi del coronavirus e Anna Silvia e Rudy hanno potuto continuare il loro lavoro: la primavera è il periodo più intenso dell’apicoltura, quello che decide l’intera produzione annuale.

Fino ad oggi i due ragazzi hanno venduto i loro prodotti solo presso la sede della loro attività: da inizio maggio, però, è attiva la consegna a domicilio con pagamento alla consegna e successivamente verrà avviata anche la vendita online. Produrre il miele, infatti, è  solo il primo passo: ad oggi  nessuno può dire con certezza come sarà il futuro delle aziende, delle famiglie e delle persone, dunque diventa strategico trovare nuovi modi per raggiungere i consumatori, nel rispetto della filosofia sostenibile che Anna Silvia e Rudy hanno voluto seguire.

Sono le scelte quotidiane che possono fare la differenza: valorizzare le piccole produzioni locali, ad esempio, allevare le api consapevoli dell’importanza che hanno per l’ecosistema, curare le relazioni con le persone e dare loro attenzione. E’ questo il significato della provocazione che Anna Silvia lancia con un sorriso: “I piccoli produttori possono cambiare il mondo“.