RePiave
RePiave
Un nuovo corso per il Basso Piave

Armonia

Contatti
Telefono:
3349671275
Indirizzo:
Via Jesolo 17, 30027 - San Donà di Piave (VE)
E-mail:
sicurezza@formazionearmonia.com
Sito internet:
https://www.formazionearmonia.com
Social:
Servizi:
Formazione

L’azienda e la sua storia

Armonia nasce nel 2015 a San Donà di Piave dalla volontà di migliorare il benessere degli individui: in questo caso, il benessere degli individui nelle aziende. Dietro ad ogni lavoratore c’è una persona, che, in quanto tale, ha il diritto di essere tutelata e seguita: Armonia fa in modo che ciò accada, e lo fa per ognuna delle figure presenti in azienda.

Armonia crede nel potere delle relazioni, nella giustizia e nella sensibilità, nel merito e nella lealtà, e li considera i mezzi per raggiungere il successo.
L’azienda vuole portare conoscenza e creare curiosità in modo semplice, accessibile, efficace e divertente, creare momenti di incontro, di esperienze, di arricchimento e proporre esempi di positività e successi, per poterne far nascere altri nelle persone.

Chi lavora in Armonia ama ciò che fa, assiste i clienti in modo pratico e semplifica l’approccio con la normativa e gli adempimenti. L’azienda vuole essere un punto di riferimento affidabile, e i clienti lo riconoscono, glielo si legge negli occhi.

 

 

Prodotti e servizi

L’azienda offre formazione in materia di sicurezza sul lavoro, trasferendo competenze tecniche e indicazioni comportamentali che educano il lavoratore ad adottare buone prassi, aiutandolo ad affrontare i rischi che possono essere presenti nelle imprese, perché la formazione parte da una scelta personale e non da un vincolo legislativo.

 

Progetti e iniziative

Armonia aveva organizzato per fine marzo e metà maggio due importanti eventi, giornate di seminari teorici e pratici con relatori e professionisti di valore. L’azienda ha dovuto posticiparli ma non vede l’ora di poterli riproporre più avanti, non appena sarà possibile.
Ora la società lavora in smartworking e si è organizzata per continuare l’attività di formazione in videoconferenza, per quanto possibile: il lavoro e l’operatività sono sicuramente limitate, ma tutto lo staff di Armonia si dedica a organizzare strategie per poter far riaprire le attività in sicurezza.

Tra i corsi di formazione in modalità e-learning e videoconferenza l’azienda propone formazione sulla sicurezza sul lavoro, secondo il D.Lgs 81/08: l’addestramento pratico in campo prova sarà effettuato appena possibile).
Documentazione per la valutazione dei rischi e protocolli operativi (soprattutto in questo periodo per la gestione delle riaperture in accordo con le linee guida anti-contagio).

Armonia ora offre anche corsi completi e aggiornamenti in modalità e-learning per Responsabili del Servizio Prevenzione e Protezione, Preposti, Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza, lavoratori, addetti primo soccorso, addetti antincendio, oltre ad aggiornamenti per la conduzione di attrezzature. Assiste le aziende anche predisponendo la documentazione per la valutazione dei rischi e protocolli operativi, soprattutto in questo periodo per la gestione delle riaperture in accordo con le linee guida anti-contagio.

 

 

Per ripartire

Armonia vive questo periodo come una sfida e un’opportunità. L’azienda si è organizzata per essere operativa al meglio e presente per i suoi clienti: sta elaborando ed attuando nuovi modi per fare formazione e restare in contatto con i clienti, nuovi modi per supportare a distanza le imprese che chiedono di essere assistite per poter riaprire.
Armonia propone anche approfondimenti che vanno oltre al tema “sicurezza” su argomenti che in questo periodo sono particolarmente sentiti: nelle dirette vengono coinvolti psicologi, assicuratori, chimici. L’idea è quella di continuare anche in futuro, per poter dare risposta a domande che spesso imprenditori e lavoratori si pongono ma a cui a volte non si sa trovare risposta, per la difficoltà di orientarsi tra le molte informazioni presenti, anche sul web. La società si sta preparando con l’intenzione di dare il meglio, di dare il massimo, con l’obiettivo di uscire dalla crisi coronavirus con qualcosa di “aggiunto” a quel che era prima.